trovare un trattamento per il tipo B influenza (2003)

Riferimento

Sciatica

Tipo A è la più grave di influenze, responsabile di pandemie diffuse, ma di tipo B l’influenza può anche esercitare una mano pesante durante i mesi autunnali e invernali, che rappresentano la metà dei casi di influenza diagnosticati nella maggior parte degli anni.

Purtroppo, il trattamento antivirale popolare per tipo A influenzale, amantadina, e il suo derivato, rimantadina, non funzionano contro un ceppo di tipo B. Ora, i ricercatori theernment supportato Lawrence Pinto, Ph.D., e Robert A. Agnello, Ph.D., Sc.D., della Northwestern University, hanno capito perché.

Un virus dell’influenza A è in grado di fare alcun danno reale fino a quando il suo materiale genetico entra nucleo della cellula ospite, permettendogli di fare copie di se stesso. Ed è l’M2 proteina-un “canale” di pori come sulla superficie del virus che consente di lavorare lasciando acido inserire la particella virale per “sciogliere” materiale genetico del virus.

materiale genetico di un virus influenzale inizia vita saldamente bloccato fino al centro del virus. Quando una particella virale attacca ad una cellula ospite, esso viene circondata da una bolla d’acido, legata alla membrana all’interno della cellula. La proteina M2 agisce come una sorta di “scassinatore”, permettendo acido per muoversi all’interno del virus, e causando il materiale genetico per allentare sé da altre parti vicine. Inoltre, l’ambiente acido del bolla provoca emoagglutinina a cambiare forma, colpendo un buco nella bolla. Insieme, queste azioni consentono il contenuto del virus, cioè, il suo RNA a fuoriuscire e trovare la sua strada al nucleo.

Legandosi alla proteina M2, tuttavia, amantadina spine pori acido conduttore del canale, mantenendo il materiale genetico bloccato al sicuro nel virus e impedendo al virus di replicarsi.

Drs. Pinto e Lamb hanno identificato una proteina del virus di tipo B che, come la proteina M2 di A, aiuta spostare l’acido nel virus, sbloccando l’RNA dall’interno della particella virale. Ma invece di legame con amantadina, come proteina M2 di A fa, proteina M2 di B respinge il farmaco, spiegando perché amantadina non funziona contro un ceppo di tipo B.

Con una migliore comprensione della biologia della proteina M2 di B, i ricercatori possono sviluppare nuovi farmaci in grado di arrestare il virus stesso modo amantadina spegne il tipo di virus.

JA Mould et al. proteina influenza B virus BM2 ha attività del canale ionico che conduce protoni attraverso le membrane. Dev cellulare 5 (1): 175-84. DOI: 10.1016 / S1534-5807 (03) 00190-4 (2003).

Dieta