Gastrico trattamento del cancro

Stima nuovi casi e decessi per cancro gastrico negli Stati Uniti nel 2016: [1]

Gestione di istologia di adenocarcinoma, che rappresenta il 90% e il 95% di tutti malignaes gastrici; è discusso in questa sintesi. Ci stanno cambiando i modelli epidemiologici negli Stati Uniti per quanto riguarda la localizzazione anatomica dei tumori esofagee, con un trend di diminuzione insorgenza di tumori gastrici distali o noncardia. [2] Tuttavia, nelle persone di età compresa tra i 25 ei 39 anni, c’è stato un aumento del idence dei tumori gastrici noncardia da 0,27 casi ogni 100.000 individui (1977-1981) a 0,45 casi ogni 100.000 individui (2002-2006). [2] Ulteriori studi sono necessari per confermare gli aumenti osservati nei tumori gastrici noncardia in questo specifico gruppo di età.

In contrasto con la tendenza stabile nel complesso per i tumori gastrici noncardia, studi precedenti hanno dimostrato un aumento idence degli adenocarcinomi del cardias del 4% al 10% l’anno a partire dalla metà degli anni 1970 alla fine del 1980. [3] Allo stesso modo, il idence di adenocarcinomi giunzione gastroesofagea nettamente aumentate, da 1,22 casi per 100.000 individui (1973-1978) a 2,00 casi per 100.000 individui (1985-1990). [4] da quel momento, idence è rimasto stabile, con una idence di 1,94 casi per 100.000 persone (2003-2008). [4] I dati più recenti dimostrano che la idence dei tumori cardias è stata relativamente stabile, anche se un aumento è stato osservato, da 2,4 casi per 100.000 individui (1977-1981) a 2,9 casi per 100.000 individui ( 2001-2006) nella popolazione caucasica. [2] le ragioni di questi cambiamenti temporali nei idence sono poco chiari.

Negli Stati Uniti, il cancro gastrico si posiziona 14 ° idence tra il maggiore; tipi di cancro malignaes. Mentre l’eziologia esatta non è nota; fattori di rischio riconosciuti per il cancro gastrico sono i seguenti: [5-7]

La prognosi dei pazienti con cancro gastrico è legato alla misura tumore e; comprende sia coinvolgimento linfonodale e l’estensione del tumore diretta oltre la gastrica; muro. [8, 9] grado tumore può anche fornire alcune informazioni prognostiche. [10]

Nel cancro gastrico distale localizzato, più del 50% dei pazienti può essere curata .; Tuttavia, i conti malattia in stadio precoce solo il 10% e il 20% di tutti i casi; diagnosticati negli Stati Uniti. I rimanenti pazienti presentano metastasi; malattia in entrambi i siti regionali o distanti. Il tasso di sopravvivenza complessivo; questi pazienti a 5 anni varia da quasi nessuna sopravvivenza per i pazienti con; disseminata malattia a quasi il 50% di sopravvivenza per i pazienti con localizzato distale; tumori gastrici confinati resecabile malattia regionale. Anche con apparente; malattia localizzata, il tasso di sopravvivenza a 5 anni dei pazienti con gastrica prossimale; cancro è solo il 10% al 15%. Anche se il trattamento di pazienti con; cancro gastrico disseminata può causare palliazione dei sintomi e un po ‘; prolungamento della sopravvivenza, lunghe remissioni sono rare.

I tumori stromali gastrointestinali si verificano più comunemente nello stomaco. (Vedere, il riepilogo sui tumori stromali gastrointestinali Trattamento)

Altri riassunti contenenti informazioni relative al cancro gastrico sono i seguenti

Ci sono due principali tipi di adenocarcinoma gastrico tra cui la seguente

adenocarcinomi intestinali sono ben differenziate, e le cellule tendono a disporsi in strutture tubolari o ghiandolari. I termini tubolare, papillare, e mucinoso sono assegnati ai vari tipi di adenocarcinomi intestinali. Raramente, si possono verificare tumori adenosquamosi.

adenocarcinomi Diffuse sono indifferenziate o scarsamente differenziato, e non hanno una formazione della ghiandola. Clinicamente, adenocarcinomi diffuse possono dare origine alla infiltrazione della parete gastrica (vale a dire, linite plastica).

Alcuni tumori possono avere caratteristiche misti di tipo intestinale e diffuse.

Il Joint Committee on Cancer ha designato messa in scena dalla TNM; classificazione per definire cancro gastrico. [1 – 3]

chirurgia radicale rappresenta la forma standard di terapia che ha intento curativo .; Tuttavia, i idences di recidiva locale nel letto tumorale e linfatica regionale; nodi, e fallimenti lontani via ematogena o delle vie peritoneale, rimangono; alta [1] In quanto tale, la radioterapia a fasci esterni adiuvante con chemioterapia combinata è stata.; valutata negli Stati Uniti.

In uno studio di fase III Intergroup (SWOG-9008); 556 pazienti con stadio IB completamente asportato mettere in scena IV (M0) adenocarcinoma; la giunzione gastroesofagea stomaco e sono stati assegnati in modo casuale a ricevere un intervento chirurgico; da solo o chirurgia e chemioterapia postoperatoria (5-fluorouracile [5-FU] e leucovorin) e; radioterapia concomitante (45 Gy). Con 5 anni di follow-up, una; beneficio di sopravvivenza significativo è stato segnalato per i pazienti che hanno ricevuto adiuvante combinato modalità; La terapia [2] [Livello di evidenza: 1iiA]. La sopravvivenza mediana è stata di 36 mesi per la chemioradioterapia adiuvante; gruppo di terapia, rispetto a 27 mesi per il braccio chirurgia-alone (P = .005). Tre anni; la sopravvivenza globale (OS) prezzi e tassi di sopravvivenza libera da recidiva sono stati il ​​50% e il 48%, rispettivamente, con adiuvante; chemioradioterapia contro il 41% e il 31%, rispettivamente, per la sola chirurgia (P = .005). Il tasso di metastasi a distanza è stata del 18% per il braccio chirurgia-alone e il 33% per il braccio chemoradiation-terapia. Poiché la malattia a distanza rimane un problema significativo, lo scopo del cancro e di studio Leukemia Group B (CALGB-80101) è stato quello di aumentare il regime post-operatorio chemoradiation utilizzato in INT-0116. neoadiuvante; chemioradioterapia come ad esempio nello studio RTOG-9904, che è stato completato, e la SWOG-S0425 (NCT00335959) di prova, che ora è chiuso, è stata valutata clinicamente. [3]

Gli investigatori in Europa valutato il ruolo di pre-operatoria e chemioterapia post-operatoria senza radioterapia. [4] Nello studio randomizzato di fase III (MRC-ST02), sono stati assegnati in pazienti con stadio II o superiore adenocarcinoma dello stomaco o del terzo inferiore dell’esofago ricevere tre cicli di epirubicina, cisplatino e infusione continua 5-FU prima e dopo l’intervento chirurgico o per ricevere la sola chirurgia. Rispetto al gruppo intervento chirurgico, il gruppo della chemioterapia perioperatoria ha avuto un significativamente più alta probabilità di sopravvivenza libera da progressione (hazard ratio [HR] per la progressione, 0,66; 95% intervallo di confidenza [CI], 0,53-0,81; P <.001) e di OS (HR per la morte, 0,75; 95% CI, 0,60-0,93; P = .009). Cinque anni di OS è stato del 36,3%; 95% CI, da 29 a 43 per il gruppo della chemioterapia perioperatoria e il 23%; 95% CI, 16,6-29,4 per il gruppo chirurgia [4] [Livello di evidenza: 1iiA]. opzioni di trattamento standard Fase 0 è il cancro gastrico confinato mucose. L'esperienza in Giappone, dove fase; 0 è diagnosticata frequente, indica che oltre il 90% dei pazienti trattati; da gastrectomia con linfoadenectomia sopravviverà oltre i 5 anni. Un americano; serie ha confermato questi risultati. [1] Controllare l'elenco delle sperimentazioni cliniche di cancro supportati che sono ora di accettare pazienti con; fase 0 cancro gastrico. L'elenco delle sperimentazioni cliniche può essere ulteriormente ridotto per posizione, di droga, l'intervento, e altri criteri. Informazioni generali su studi clinici è disponibile anche da questo forum. opzioni di trattamento standard linfoadenectomia regionale è consigliato con tutte le procedure di cui sopra .; La splenectomia non viene eseguita di routine. [1] La resezione chirurgica compresi linfoadenectomia regionale è il trattamento di; scelta per i pazienti con stadio I cancro gastrico [1] Se la lesione non è.; la giunzione gastro e non diffusamente coinvolge lo stomaco; gastrectomia subtotale è la procedura di scelta, dal momento che è stato dimostrato; per fornire la sopravvivenza equivalente se confrontato con gastrectomia totale ed è; associato con una diminuzione della morbilità [3] [Livello di evidenza: 1iiA]. Quando la; lesione coinvolge il cardias, prossimale gastrectomia subtotale o gastrectomia totale; (Compresa una lunghezza sufficiente dell'esofago) può essere eseguita con curativa; intento. Se la lesione coinvolge diffusamente lo stomaco, gastrectomia totale è; richiesto. Come minimo, la resezione chirurgica dovrebbe includere una maggiore e minore; curvatura perigastrici linfonodi regionali. Si noti che in pazienti con stadio I; cancro gastrico, linfonodi perigastrici possono contenere il cancro. Nei pazienti con linfonodi positivi (T1 N1) e muscolo-invasiva (T2 N0) malattia; chemioradioterapia post-operatoria può essere considerato. Un potenziale; fase di multi-istituto III trial (SWOG-9008) ha valutato postoperatoria combinata; chemioradioterapia versus la chirurgia da sola in 556 pazienti con completamente asportato; stadio IB di stadio IV (M0) adenocarcinoma dello stomaco e gastroesofageo; giunzione e ha registrato un significativo beneficio di sopravvivenza con adiuvante combinato; La terapia modalità [2] [Livello di evidenza: 1iiA]. Con un follow-up mediano di 5; anni, sopravvivenza mediana è stata di 36 mesi per il gruppo chemoradiation terapia adiuvante come; rispetto a 27 mesi per il braccio chirurgia-alone (P = .005). Tre anni; la sopravvivenza globale (OS) prezzi e tassi di sopravvivenza libera da recidiva sono stati il ​​50% e il 48%, rispettivamente, con adiuvante; chemioradioterapia contro il 41% e il 31%, rispettivamente, per la sola chirurgia (P = .005). Tuttavia, solo; 36 pazienti nello studio avevano tumori stadio IB (18 pazienti in ciascun braccio) [4] Dal momento che il.; la prognosi è relativamente favorevole per i pazienti con stadio completamente asportato; malattie IB, l'efficacia della chemioradioterapia adiuvante per questo gruppo è; meno chiaro. Le opzioni di trattamento in fase di valutazione clinica Controllare l'elenco delle sperimentazioni cliniche di cancro supportati che sono ora di accettare pazienti con; stadio I cancro gastrico. L'elenco delle sperimentazioni cliniche può essere ulteriormente ridotto per posizione, di droga, l'intervento, e altri criteri. Informazioni generali su studi clinici è disponibile anche da questo forum. opzioni di trattamento standard linfoadenectomia regionale è consigliato con tutte le procedure di cui sopra .; La splenectomia non viene eseguita di routine. [1] La resezione chirurgica con linfoadenectomia regionale è il trattamento di scelta per; i pazienti con stadio II cancro gastrico [1] Se la lesione non è nella.; giunzione gastro e non diffusamente comporta lo stomaco, subtotale; gastrectomia è la procedura di scelta. Quando la lesione coinvolge cardias; prossimale gastrectomia subtotale o gastrectomia totale possono essere eseguite con; intento curativo. Se la lesione coinvolge diffusamente lo stomaco, totale; può essere richiesto gastrectomia e appropriato linfonodale resezione. Il ruolo di; linfonodo estesa (D2) dissezione è incerta [4] e in alcune serie è; associata ad un aumento della morbilità. [5, 6] chemioradioterapia postoperatoria può essere considerato per i pazienti con stadio II; tumore gastrico. Un potenziale; multi-istituto di studio di fase III (SWOG-9008) ha valutato chemioradioterapia combinata postoperatoria contro la sola chirurgia in; 556 pazienti con stadio IB completamente asportato mettere in scena IV (M0) adenocarcinoma; la giunzione stomaco e gastroesofageo e ha riportato una sopravvivenza significativo; beneficiare con adiuvante in combinazione terapia modalità [2] [Livello di evidenza: 1iiA]. Con un follow-up mediano di; 5 anni, sopravvivenza mediana è stata di 36 mesi per il gruppo chemoradiation terapia adiuvante come; rispetto a 27 mesi per il braccio chirurgia-alone (P = .005). complessiva di tre anni; la sopravvivenza (OS) e tassi di sopravvivenza libera da recidiva sono stati il ​​50% e il 48%, rispettivamente, con adiuvante; chemioradioterapia contro il 41% e il 31%, rispettivamente, per la sola chirurgia (P = .005) .Il tasso di metastasi a distanza era del 32% per la chirurgia-alone braccio e il 40% per il braccio chemioradioterapia. Poiché la malattia a distanza rimane un problema significativo, lo scopo dello studio Cancro e Leucemia Gruppo B (CALGB-80101), che ora è chiuso, è stato quello di aumentare il regime post-operatorio chemoradiation utilizzato in SWOG-9008 [7] neoadiuvante.; chemioradioterapia resta in fase di valutazione clinica, come ad esempio nel processo SWOG-S0425 (NCT00335959), che ora è chiuso e il processo RTOG-9904, che è ora completato. [8] Gli investigatori in Europa valutato il ruolo di pre-operatoria e chemioterapia post-operatoria senza radioterapia. [3] Nello studio randomizzato di fase III (MRC-ST02), sono stati assegnati in pazienti con stadio II o superiore adenocarcinoma dello stomaco o del terzo inferiore dell'esofago ricevere tre cicli di epirubicina, cisplatino e fluorouracile infusione continua (ECF) prima e dopo la chirurgia o per ricevere la sola chirurgia. Rispetto al gruppo intervento chirurgico, il gruppo della chemioterapia perioperatoria ha avuto un significativamente più alta probabilità di sopravvivenza libera da progressione (hazard ratio [HR] per la progressione, 0,66; 95% intervallo di confidenza [CI], 0,53-0,81; P <.001) e di OS (HR per la morte, 0,75; 95% CI, 0,60-0,93; P = .009). Cinque anni di OS è stato del 36,3%, 95% CI, da 29 a 43 per il gruppo perioperatoria chemioterapia e il 23%, 95% CI, 16,6-29,4 per il gruppo chirurgia [3] [Livello di evidenza: 1iiA]. ricercatori giapponesi assegnati in modo casuale 1.059 pazienti con stadio II o III cancro gastrico che aveva subito una gastrectomia D2 a ricevere o 1 anno di S-1, una fluoropirimidina orale non disponibile negli Stati Uniti, o di follow-up dopo la chirurgia da sola. [9] I pazienti sono stati randomizzati in un rapporto 1: 1 di modo. Il tasso di OS a 3 anni è stata del 80,1% nel gruppo S-1 e 70,1% nel gruppo chirurgico-only. L'HR per la morte nel gruppo S-1, rispetto al gruppo di chirurgia sola, era 0.68 (95% CI, 0,52-0,87; p = 0,003) [9] [Livello di evidenza: 1iiA]. Successivamente, i ricercatori in Asia hanno valutato il ruolo di capecitabina / oxaliplatino come terapia adiuvante dopo resezione cancro gastrico. Nella (NCT00411229) prova CLASSIC, 37 centri in Corea del Sud, Cina e Taiwan assegnati in modo casuale 1.035 pazienti con stadio IIA, IIB, IIIA, o IIIB cancro gastrico che aveva subito una gastrectomia D2 curativa per ricevere la chemioterapia adiuvante (otto di 3 settimane cicli di capecitabina e oxaliplatino) o di follow-up post-operatorio da solo [10] il tasso di sopravvivenza libera da malattia a 3 anni era del 74% nel gruppo chemioterapia e il 59% nella chirurgia-alone gruppo (HR, 0,56;. 95% CI, ,44-,72; p <0,0001). Il sistema operativo di 3 anni, 83% nel gruppo chemioterapia e 78% nel gruppo chirurgico-alone (HR, 0,72; 95% CI, 0,52-1,00; p = 0,0493) [10] [Livello di evidenza: 1iiA]. ulteriori follow-up è previsto. Le opzioni di trattamento in fase di valutazione clinica Tutti i pazienti con nuova diagnosi di stadio II cancro gastrico devono essere considerati candidati per le sperimentazioni cliniche. Controllare l'elenco delle sperimentazioni cliniche di cancro supportati che sono ora di accettare pazienti con; fase II cancro gastrico. L'elenco delle sperimentazioni cliniche può essere ulteriormente ridotto per posizione, di droga, l'intervento, e altri criteri. Informazioni generali su studi clinici è disponibile anche da questo forum. opzioni di trattamento standard Tutti i pazienti con tumori che possono essere asportate dovrebbero sottoporsi ad intervento chirurgico. Tanti quanti; Il 15% dei pazienti in stadio III selezionati può essere curata con la sola chirurgia, in particolare; se il coinvolgimento dei linfonodi è minimo (<7 linfonodi). chemioradioterapia postoperatoria può essere considerato per i pazienti con stadio III; tumore gastrico. Un potenziale; fase di multi-istituto di fase III (SWOG-9008) la valutazione postoperatoria combinata chemioradioterapia versus la chirurgia solo; 556 pazienti con stadio IB completamente asportato mettere in scena IV (M0) adenocarcinoma; la giunzione gastroesofagea stomaco e ha riportato una sopravvivenza significativo; beneficiare con adiuvante in combinazione terapia modalità [1] [Livello di evidenza: 1iiA]. Con un follow-up mediano di; 5 anni, sopravvivenza mediana è stata di 36 mesi per il gruppo chemoradiation terapia adiuvante come; rispetto a 27 mesi per il braccio chirurgia-alone (P = .005). complessiva di tre anni; la sopravvivenza (OS) e tassi di sopravvivenza libera da recidiva sono stati il ​​50% e il 48%, rispettivamente, con adiuvante; chemioradioterapia contro il 41% e il 31%, rispettivamente, per la sola chirurgia (P = .005). Poiché la malattia a distanza rimane un problema significativo, lo scopo del cancro e di studio Leukemia Group B (CALGB-80101), che ora è chiuso, è stato quello di aumentare il regime post-operatorio chemoradiation utilizzato nel trial SWOG-9008, per esempio, e la pre-operatoria chemioterapia e chemioradioterapia regime utilizzato, per esempio, nello studio RTOG-9904, che è stata completata. Gli investigatori in Europa valutato il ruolo di pre-operatoria e chemioterapia post-operatoria senza radioterapia. [2] Nello studio randomizzato di fase III (MRC-ST02), sono stati assegnati in pazienti con stadio II o superiore adenocarcinoma dello stomaco o del terzo inferiore dell'esofago ricevere tre cicli di epirubicina, cisplatino e infusione continua 5-fluorouracile (ECF) prima e dopo la chirurgia o per ricevere la sola chirurgia. Rispetto al gruppo intervento chirurgico, il gruppo della chemioterapia perioperatoria ha avuto un significativamente più alta probabilità di sopravvivenza libera da progressione (hazard ratio [HR] per la progressione, 0,66; 95% intervallo di confidenza [CI], 0,53-0,81; P <.001) e di OS (HR per la morte, 0,75; 95% CI, 0,60-0,93; P = .009). Cinque anni di OS è stato del 36,3%; 95% CI, da 29 a 43 per il gruppo della chemioterapia perioperatoria e il 23%; 95% CI, 16,6-29,4 per il gruppo chirurgia [2] [Livello di evidenza: 1iiA]. ricercatori giapponesi assegnati in modo casuale 1.059 pazienti con stadio II o III cancro gastrico che aveva subito una gastrectomia D2 a ricevere o 1 anno di S-1, una fluoropirimidina orale non disponibile negli Stati Uniti, o di follow-up dopo la chirurgia da sola. [3] I pazienti sono stati randomizzati in rapporto 1: 1 di moda. Il tasso di OS a 3 anni è stata del 80,1% nel gruppo S-1 e 70,1% nel gruppo chirurgico-only. L'HR per la morte nel gruppo S-1, rispetto al gruppo di chirurgia sola, era 0.68 (95% CI, 0,52-0,87; p = 0,003) [3] [Livello di evidenza: 1iiA]. Successivamente, i ricercatori in Asia hanno valutato il ruolo di capecitabina / oxaliplatino come terapia adiuvante dopo resezione cancro gastrico. Nella (NCT00411229) prova CLASSIC, 37 centri in Corea del Sud, Cina e Taiwan assegnati in modo casuale 1.035 pazienti con stadio IIA, IIB, IIIA, o IIIB cancro gastrico che aveva subito una gastrectomia D2 curativa per ricevere la chemioterapia adiuvante (otto di 3 settimane . cicli di capecitabina e oxaliplatino) o di follow-up post-operatorio da solo [4] il tasso di sopravvivenza libera da malattia a 3 anni era del 74% nel gruppo chemioterapia e 59% nel gruppo chirurgico-alone (HR, 0,56; 95% CI, ,44-,72; p <0,0001). Il sistema operativo di 3 anni, 83% nel gruppo chemioterapia e 78% nel gruppo chirurgico-alone (HR, 0,72; 95% CI, 0,52-1,00; p = 0,0493) [4] [Livello di evidenza: 1iiA]. ulteriori follow-up è previsto. Le opzioni di trattamento in fase di valutazione clinica Tutto nuova diagnosi; i pazienti con stadio III cancro gastrico devono essere considerati candidati; test clinici. Controllare l'elenco delle sperimentazioni cliniche di cancro supportati che sono ora di accettare pazienti con; stadio III cancro gastrico. L'elenco delle sperimentazioni cliniche può essere ulteriormente ridotto per posizione, di droga, l'intervento, e altri criteri. Informazioni generali su studi clinici è disponibile anche da questo forum. opzioni di trattamento standard chemioterapia standard rispetto al migliore terapia di supporto per i pazienti con carcinoma gastrico metastatico è stato testato in diversi studi clinici, e non vi è un accordo generale che i pazienti che ricevono la chemioterapia vivere per diversi mesi in più, in media, rispetto ai pazienti che ricevono cure di supporto [11 - 13]. [ livello di evidenza: 1iiA] nel corso degli ultimi 20 anni, diversi studi randomizzati che valutano diversi regimi di trattamento (in monoterapia vs chemioterapia di combinazione) sono stati effettuati in pazienti con carcinoma gastrico metastatico con un chiaro consenso emergente per quanto riguarda il miglior approccio di gestione. Una meta-analisi di questi studi ha dimostrato un hazard ratio (HR) di 0.83 per la sopravvivenza globale (OS) (95% intervallo di confidenza [IC], ,74-0,93) a favore di chemioterapia di combinazione. [14] Di tutti i regimi di associazione, ECF è spesso considerato lo standard di riferimento negli Stati Uniti e in Europa. In uno studio europeo, 274 pazienti con tumore metastatico esofagogastrica sono stati assegnati in modo casuale a ricevere o ECF o FAMTX. [15] Il gruppo che ha ricevuto ECF ha avuto una sopravvivenza significativamente più lunga mediana (8,9 vs 5,7 mesi, p = 0,0009) rispetto al FAMTX . gruppo [15] [Livello di evidenza: 1iiA] in un secondo studio che ha confrontato ECF con mitomicina, cisplatino e 5-fU (MCF), non vi era alcuna differenza statisticamente significativa nella sopravvivenza mediana (9.4 vs 8.7 mesi; p = .315) [5] [Livello di evidenza: 1iiA]. Oxaliplatino e capecitabina sono spesso sostituiti cisplatino e 5-FU all'interno del regime ECF a seguito dei dati dello studio REALE 2 (ISRCTN51678883). [6] Questo studio randomizzato su 1.002 pazienti con avanzato dell'esofago, gastroesofageo (GE) di giunzione, o cancro gastrico utilizzato un design 2 × 2 per dimostrare OS mediana non inferiore nei pazienti trattati con capecitabina, piuttosto che 5-FU (morte HR = 0.86; 95% CI, 0,82-0,99), e nei pazienti trattati con oxaliplatino al posto di cisplatino (HR la morte = 0,92; 95% CI, 0,80-1,10). Una collaborazione internazionale di ricercatori assegnati in modo casuale 445 pazienti con carcinoma gastrico metastatico a ricevere docetaxel, cisplatino e 5-FU (DCF) o CF. [16] Time-to-trattamento progressione (TTP) era l'endpoint primario. I pazienti che hanno ricevuto DCF sperimentato un TTP significativamente più lunga (5,6 mesi; 95% CI, 4,9-5,9; vs. 3,7 mesi; 95% CI, 3,4-4,5; HR, 1,47; 95% CI, 1,19-1,82; log-rank P <.001; rischio riduzione del 32%). Il sistema operativo mediana era significativamente più lungo per i pazienti che hanno ricevuto DCF rispetto ai pazienti che hanno ricevuto CF (9,2 mesi; 95% CI, 8.4-10.6; vs. 8,6 mesi; 95% CI, 7,2-9,5; HR, 1,29; 95% CI, 1.0 -1.6; log-rank p = .02; riduzione del rischio = 23%) [16] [Livello di evidenza: 1iiA] ci sono stati alti tassi di tossicità in entrambi i bracci [17] La ​​neutropenia febbrile era più comune nei pazienti che hanno ricevuto DCF.. (29% vs. 12%), e il tasso di mortalità dello studio è stata del 10,4% per i pazienti del braccio DCF e il 9,4% per i pazienti del braccio CF.. Sia il regime CF dovrebbe essere considerato come un regime indice per il trattamento di pazienti con carcinoma gastrico metastatico è oggetto di dibattito. [17] I risultati di uno studio che ha assegnato in modo casuale 245 pazienti con carcinoma gastrico metastatico ricevere CF, FAMTX, o ELF dimostrato alcuna differenza significativa nel tasso di risposta, la sopravvivenza libera da progressione, o OS tra le braccia. [7] gradi 3 e 4 neutropenia si è verificato nel 35% al ​​43% dei pazienti trattati con tutte le armi, ma nausea e vomito era più comune nei pazienti nel braccio CF e si sono verificati nel 26% di questi pazienti [7] [Livello di evidenza: 1iiDiv]. In un open-label, internazionale di fase III prova, i pazienti con carcinoma metastatico HER2-positivo, inoperabile localmente avanzato o gastrico recidivante o il cancro giunzione GE sono stati assegnati in modo casuale a chemioterapia con o senza l'anti-HER2 monoclonale trastuzumab anticorpo. [18] positività HER2 era definito come sia 3+ colorazione IHC o HER2 per CEP17 rapporto di due o più utilizzando FISH. I tumori di 3.665 pazienti sono stati testati HER2; dei pazienti, 810 sono risultati positivi (22%) e 594 soddisfano criteri di ammissibilità per la randomizzazione. La chemioterapia consisteva di cisplatino più 5-FU o capecitabina scelto a discrezione dello sperimentatore. Il trattamento dello studio è stato somministrato ogni 3 settimane per sei cicli, e trastuzumab è continuato ogni 3 settimane fino alla progressione della malattia, tossicità inaccettabile, o il ritiro del consenso. Crossover di trastuzumab alla progressione della malattia non è stato consentito. OS mediana è stata di 13,8 mesi (95% CI, 12-16) in pazienti assegnati al trastuzumab e 11,1 mesi (95% CI, 10-13) in pazienti assegnati alla sola chemioterapia (HR, 0,74; 95% CI, 0,60-0,91; P = 0,0046) [18] [Livello di evidenza: 1iiA]. non vi era alcuna differenza significativa nei tassi di eventi avversi e gli effetti cardiotossici erano ugualmente rari in entrambi i bracci. Quando i pazienti sviluppano la progressione della malattia dopo chemioterapia di prima linea, non vi è alcuna opzione di trattamento standard. Gli investigatori in Corea pazienti con carcinoma gastrico avanzato che avevano ricevuto uno o due regimi chemioterapici precedenti che coinvolgono sia una fluoropirimidina e un agente di platino a uno salvare la chemioterapia o la migliore terapia di supporto in un 2 assegnati in modo casuale:. 1 della moda [19] di salvataggio chemioterapia consisteva in uno docetaxel (60 mg / m2 ogni 3 settimane) o irinotecan (150 mg / m 2 ogni 2 settimane) ed è stata lasciata alla discrezione dei medici curanti. Dei 202 pazienti arruolati, 133 hanno ricevuto la chemioterapia di salvataggio e 69 hanno ricevuto migliore terapia di supporto. Mediana OS è stato di 5,3 mesi nel gruppo che ha ricevuto chemioterapia di salvataggio e 3,8 mesi nel gruppo che ha ricevuto migliore terapia di supporto (HR, 0,657, p = 0,007). Non c'era alcuna differenza in OS mediana tra; docetaxel e irinotecan (5,2 mesi rispetto a 6,5 ​​mesi, p = 0,116) [19] [Livello di evidenza: 1iiA]. Le opzioni di trattamento in fase di valutazione clinica II studi di fase di valutazione i regimi a base di irinotecan o oxaliplatino a base dimostrano tassi di risposta simili e TTP a quelle che si trovano con ECF o CF, ma il primo può essere meno tossici. [20 - 25] Non ci sono dati contrastanti per quanto riguarda efficacia relativa di un qualsiasi regime per un altro. Gli studi in corso stanno valutando questi regimi più recenti. Controllare l'elenco delle sperimentazioni cliniche di cancro supportati che sono ora di accettare pazienti con; stadio IV cancro gastrico. L'elenco delle sperimentazioni cliniche può essere ulteriormente ridotto per posizione, di droga, l'intervento, e altri criteri. Informazioni generali su studi clinici è disponibile anche da questo forum. Le sintesi informazioni sul cancro sono riviste periodicamente e aggiornati sono disponibili nuove informazioni. Questa sezione descrive le ultime modifiche apportate a questa sintesi a partire dalla data di cui sopra. Informazioni generali sul cancro gastrico statistiche con nuovi casi stimati e morti aggiornato per il 2016 (citato American Cancer Society come riferimento 1). Questa sintesi è scritto e gestito dal Comitato Editoriale Adult Treatment, che è; editoriale indipendente. La sintesi riflette una revisione indipendente; la letteratura e non rappresenta una dichiarazione politica o. Di Più; informazioni sulle politiche di sintesi e il ruolo dei Consigli editoriale; mantenendo le sintesi può essere trovato sulla su questo Riassunto e - pagine di database Comprehensive Cancer. Questa sintesi informazioni sul cancro per gli operatori sanitari fornisce, le informazioni basate su prove di peer-reviewed complete sulla trattamento del carcinoma gastrico. Esso è inteso come una risorsa per informare e assistere i medici che si occupano di malati di cancro. Non fornisce linee guida formali o raccomandazioni per prendere decisioni di assistenza sanitaria. Questa sintesi è rivisto regolarmente e sono aggiornate, se necessario, da parte del Comitato Editoriale Adult Treatment, che è editorialmente indipendente dal National Cancer Institute (). La sintesi riflette una revisione indipendente della letteratura e non rappresenta una dichiarazione politica o il National Institutes of Health (). I membri del Consiglio Review ha recentemente pubblicato articoli ogni mese per determinare se un articolo dovrebbe Le modifiche alle sintesi sono realizzati attraverso un processo di consenso in cui i membri del Consiglio di valutare la forza delle evidenze negli articoli pubblicati e determinare in che modo l'articolo dovrebbe essere incluso nel sommario. I revisori di piombo per il trattamento del cancro gastrico sono Alcune delle citazioni di riferimento in questa sintesi sono accompagnate da una designazione livello dell'evidenza. Queste denominazioni sono destinati ad aiutare i lettori a valutare la forza dell'evidenza che sostiene l'uso di interventi o di approcci specifici. Il Comitato di Redazione Adult Treatment utilizza un prova formale sistema di classificazione nello sviluppo delle sue designazioni di livello-di-prova. è un marchio registrato. Sebbene il contenuto dei documenti può essere liberamente utilizzato come testo, esso non può essere identificato come un riassunto di informazioni sul cancro se non fosse presentato nella sua interezza e viene regolarmente aggiornato. Tuttavia, un autore sarebbe stato permesso di scrivere una frase come " 's sintesi informazioni sul cancro sugli stati di prevenzione del cancro al seno i rischi succintamente:. [Includono estratto dalla sintesi]" La citazione preferita per questa sintesi è Adult Treatment Comitato Editoriale. Gastrico trattamento del cancro. Bethesda, MD: / tipi / stomaco / HP / stomaco al trattamento con. . Immagini in questa sintesi sono utilizzati con il permesso dell'autore (s), artista, e / o l'editore per l'uso all'interno solo i sommari. Il permesso di utilizzare le immagini al di fuori del contesto di informazioni deve essere ottenuto dal proprietario (s) e non può essere concessa dal informazioni su come utilizzare le illustrazioni in questa sintesi, insieme a molte altre immagini correlate al cancro, è disponibile in Visuals in linea, una collezione di oltre 2.000 immagini scientifiche. Sulla base della forza delle evidenze disponibili, le opzioni di trattamento possono essere descritti come "standard" o "in fase di valutazione clinica." Queste classificazioni non dovrebbero essere usati come base per la determinazione di ottenere il rimborso. Maggiori informazioni sulla copertura assicurativa è disponibile sul sulla pagina Gestione Cancer Care.