Come viene diagnosticata la sindrome da anticorpi antifosfolipidi?

Il medico diagnosticare la sindrome da anticorpi antifosfolipidi (APS) in base alla storia clinica ed i risultati degli esami del sangue.

Un ematologo spesso è coinvolto nella cura di persone che hanno APS. Si tratta di un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie del sangue e disturbi.

Si può avere APS e un’altra malattia autoimmune, come il lupus. Se è così, un medico specializzato in questo disturbo può anche fornire un trattamento.

specialisti coinvolti

Molte malattie autoimmuni che si manifestano con APS interessano anche le articolazioni, ossa, o muscoli. Reumatologi specializzati nel trattamento di questi tipi di disturbi.

Storia medica

Alcune persone hanno anticorpi APS, ma non segni o sintomi della malattia. Avendo anticorpi APS non significa che avete APS. Per essere diagnosticati con APS, è necessario disporre di anticorpi APS e una storia di problemi di salute legati alla malattia.

APS può portare a molti problemi di salute, tra cui ictus, attacco cardiaco, danni renali, trombosi venosa profonda e l’embolia polmonare.

APS può anche causare problemi legati alla gravidanza, come aborti multipli, un aborto spontaneo in ritardo nella gravidanza o un parto prematuro a causa di eclampsia. (Eclampsia, che segue preeclampsia, è una condizione grave che provoca convulsioni nelle donne in gravidanza.)

Il medico può utilizzare le analisi del sangue per confermare una diagnosi di APS. Questi test controllare il vostro sangue per uno qualsiasi dei tre anticorpi APS: anticardiolipina, beta-2 glicoproteina I (β2GPI), e il lupus anticoagulante.

Il termine “anticoagulante” (AN-te-ko-AG-u-Lant) si riferisce ad una sostanza che impedisce la coagulazione del sangue. Può sembrare strano che uno degli anticorpi APS è chiamato il lupus anticoagulante. La ragione di questo è perché l’anticorpo rallenta la coagulazione nei test di laboratorio. Tuttavia, nel corpo umano, aumenta il rischio di coagulazione del sangue.

Per eseguire il test per gli anticorpi APS, è preso un piccolo campione di sangue. E ‘spesso prelevato da una vena del braccio usando un ago. La procedura di solito è semplice e veloce, ma può causare alcuni a breve termine disagio e un leggero livido.

Potrebbe essere necessario un secondo esame del sangue per confermare i risultati positivi. Questo perché un singolo test positivo può derivare da una infezione di breve termine. La seconda prova del sangue spesso avviene 12 settimane o più dopo la prima.

Analisi del sangue