cellule progenitrici ematopoietiche, sangue del cordone ombelicale (via endovenosa) precauzioni

Il medico controllerà i vostri progressi da vicino, mentre si sta assumendo il farmaco. Questo permetterà al medico di vedere se il farmaco funziona correttamente. Gli esami del sangue e delle urine possono essere necessari per verificare la presenza di effetti indesiderati.

Questo farmaco può causare gravi reazioni allergiche, compresa anafilassi. L’anafilassi può essere pericolosa per la vita e richiede cure mediche immediate. Informi il medico o l’infermiere subito se si dispone di un rash cutaneo, orticaria o prurito, sudorazione, gonfiore del viso, della lingua e della gola, problemi di respirazione, dolore al petto dopo aver ottenuto l’iniezione.

Questo farmaco può causare reazioni. Ciò può verificarsi mentre si sta ricevendo l’iniezione o nelle prime ore dopo che è finita. Verificare con il proprio medico o l’infermiere subito se avete mal di testa, vertigini, dolori muscolari, febbre, brividi, o una reazione della pelle, come ad esempio un rash o prurito.

Informi il medico immediatamente se si ha la febbre, eruzioni cutanee, diarrea, aumento di peso inspiegabile, o pelle e occhi gialli. Questi possono essere sintomi di gravi condizioni chiamati malattia graft-versus-host o la sindrome di attecchimento.

Informi il medico se si hanno ghiandole gonfie, febbre, diarrea, perdita di appetito, mal di stomaco, o la perdita di peso dopo aver ricevuto il farmaco. Questi possono essere sintomi di una condizione rara, ma grave, chiamati malattia linfoproliferativa post-trapianto (PTLD). Esso può essere pericolosa per la vita e richiede cure mediche immediate.

Il farmaco è costituito da sangue umano donato. Alcuni prodotti del sangue umano hanno trasmesso virus per le persone che li hanno ricevuti, anche se il rischio è basso. donatori umani e sangue donato sono entrambi testati per i virus per mantenere basso il rischio di trasmissione. Parlate con il vostro medico di questo rischio, se siete interessati.